Privacy Policy

INFORMATIVA AI SENSI DELL'ART. 13 del Regolamento UE n. 2016/679

Gentile Cliente,

ai sensi dell’art. del Regolamento UE n. 2016/679 (di seguito, per brevità, anche solo “GDPR”), recante disposizioni a tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, La informiamo che i dati personali da Lei forniti formeranno oggetto di trattamento nel rispetto della normativa GDPR e degli obblighi di riservatezza, così come disciplinato nella presente informativa.

1. Titolare del trattamento e finalità del trattamento dei dati e durata del trattamento.
Titolare del trattamento è Villa Vitali Srl con sede in Bellagio via Privata Belvedere 1. II trattamento è finalizzato unicamente alla corretta e completa esecuzione del contratto ed in particolare alla fruizione del servizio di affittacamere / locazione turistica / a breve termine erogato da Villa Vitali srl. In particolare, il trattamento dei dati avverrà ai fini di registrazione degli ospiti, prenotazione degli appartamenti e contabilizzazione dei costi. La conservazione dei dati personali forniti avverrà per tutta la durata del contratto e per ulteriori anni cinque.

2. Modalità , finalità e base giuridica del trattamento dei dati
Ai sensi della presente informativa e del GDPR, per trattamento deve intendersi (ai fini esemplificativi e non esaustivi) la: raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, consultazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, cancellazione e distruzione dei dati. La base giuridica concernente l’esecuzione del contratto non richiede alcun consenso specifico e consente al titolare di trattare i dati personali conferiti in base agli obblighi contrattuali assunti Il trattamento potrà essere svolto in forma automatizzata e/o manuale, nel rispetto di quanto previsto dall’art. 32 del GDPR 2016/679 in materia di misure di sicurezza, ad opera di soggetti appositamente incaricati e in ottemperanza a quanto previsto dall’art. 29 GDPR 2016/679. Le segnaliamo che, nel rispetto dei principi di liceità, limitazione delle finalità e minimizzazione dei dati, ai sensi dell’art. 5 GDPR 2016/679, previo il Suo consenso libero ed esplicito espresso in calce alla presente informativa, i Suoi dati personali saranno conservati per il periodo di tempo necessario per il conseguimento delle finalità per le quali sono raccolti e trattati.

3. Conferimento e rifiuto di conferimento dei dati.
II conferimento di dati personali è strettamente necessario ai fini dello svolgimento delle attività di cui al punto 1.L'eventuale rifiuto da parte dell'interessato di conferire dati personali nel caso di cui al punto 3 comporta l'impossibilità di adempiere alle attività di cui al punto 1.

4. Comunicazione dei dati.
I dati raccolti ai sensi della presente informativa non saranno mai diffusi e non saranno oggetto di comunicazione a terzi senza Suo esplicito consenso, ad esclusione di eventuali collaboratori, anche esterni, e, in genere, a tutti quei soggetti cui la comunicazione sia necessaria per il corretto adempimento delle finalità indicate nel punto 1. I dati personali possono, quindi, venire a conoscenza degli incaricati del trattamento e possono essere comunicati per le finalità di cui al punto 1 a collaboratori esterni, e, in genere, a tutti quei soggetti cui la comunicazione sia necessaria per il corretto adempimento delle finalità indicate nel punto 1, tra i quali – a mero titolo esemplificativo:
• istituti bancari per la gestione di incassi e pagamenti;
• amministrazioni finanziarie o istituti pubblici in adempimento di obblighi normativi;
• società e studi legali per la tutela dei diritti contrattuali;
• committente e/o appaltatore nell’ambito del contratto di appalto/subappalto (anche per assolvere agli oneri derivanti dalla responsabilità solidale ex art. 29 del D.Lgs. n. 276/2003)

5. Diffusione dei dati.
I dati personali non sono soggetti a diffusione.

6. Trasferimento dei dati all'estero.
I dati personali non verranno trasferiti verso Paesi dell'Unione Europea nell’ambito delle finalità di cui al punto 1.

7. Diritti dell'interessato.
Il GDPR, in particolare gli articoli dal 15 al 22 del Regolamento UE n. 2016/679, conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, tra cui quello di ottenere dal titolare la conferma dell'esistenza o meno di propri dati personali e la loro messa a disposizione in forma intelligibile; l'interessato ha diritto di avere conoscenza dell'origine dei dati, della finalità e delle modalità del trattamento, della logica applicata al trattamento, degli estremi identificativi del titolare e dei soggetti cui i dati possono essere comunicati; l'interessato ha inoltre diritto di ottenere l'aggiornamento, la portabilità dei dati, ossia riceverli da un titolare del trattamento, in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico, e trasmetterli ad un altro titolare del trattamento senza impedimenti la rettificazione e l'integrazione dei dati, la cancellazione, opporsi al trattamento in qualsiasi momento ed anche nel caso di trattamento per finalità di marketing diretto, opporsi ad un processo decisionale automatizzato relativo alle persone fisiche, compresa la profilazione, chiedere al titolare del trattamento l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che lo riguardano o di opporsi al loro trattamento, oltre al diritto alla portabilità dei dati revocare il consenso in qualsiasi momento senza pregiudicare la liceità del trattamento basata sul consenso prestato prima della revoca, proporre reclamo a un’autorità di controllo, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge. Il titolare ha il diritto di opporsi, per motivi legittimi, al trattamento dei dati. In relazione ai dati oggetto del trattamento di cui alla presente informativa all’interessato sono, quindi, riconosciuti in qualsiasi momento i seguenti diritti, qui riportati sinteticamente:
- Accesso (art. 15 Regolamento UE n. 2016/679);
- Rettifica (art. 16 Regolamento UE n. 2016/679);
- Cancellazione (art. 17 Regolamento UE n. 2016/679);
- Limitazione (art. 18 Regolamento UE n. 2016/679);
- Portabilità, intesa come diritto ad ottenere dal titolare del trattamento i dati in un formato strutturato di uso comune e leggibile da dispositivo automatico per trasmetterli ad un altro titolare del trattamento senza impedimenti (art. 20 Regolamento UE n. 2016/679);
- Opposizione al trattamento (art. 21Regolamento UE n. 2016/679);
- Revoca del consenso al trattamento, senza pregiudizio per la liceità del trattamento basata sul consenso acquisito prima della revoca (art. 7, par. 3 Regolamento UE n. 2016/679);
- Proporre reclamo all’Autorità Garante per la Protezione dei dati personali (art. 51 Regolamento UE n. 2016/679).

8. Modalità di esercizio dei diritti connessi al GDPR
Può esercitare i Suoi diritti con richiesta scritta inviata a Villa Vitali srl, all'indirizzo postale della sede legale o all’indirizzo mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.